Archivio per la categoria ‘AVVISI AI POETI E AI NAVIGANTI’

ULISSE, NETTUNO E LO SCENOGRAFO

PALAZZO POGGI
SALA DI ULISSE
via Zamboni 33 – Bologna
10 marzo 2018, ore 19 e ore 21
Evento de La via Zamboni
Ingresso libero. Prenotazione alla pagina Bologna Agenda Cultura

ULISSE, NETTUNO E LO SCENOGRAFO

Uno spettacolo Il Ruggiero|Farbenlehre

Drammaturgia e testi originali di Emanuela Marcante
Apparato visivo a cura di Daniele Tonini

DANIELE TONINI, voce recitante, canto, flauto
EMANUELA MARCANTE, voce recitante, clavicembalo

Musiche e testi da Il Ritorno di Ulisse in Patria di CLAUDIO MONTEVERDI e GIACOMO BADOARO (Venezia 1640)
Estratti da La peripezia di Ulisse ovvero la casta Penelope di FEDERICO MALIPIERO (Venezia 1640)

Read more

LE POESIE DEL DOTTOR SONNE

Letterature illustrate de Il Ruggiero per Elias Canetti (1905-1994) 
IL DOTTOR SONNE/AVRAHAM BEN YITZHAK

Per il calendario Elias Canetti, a venticinque anni dalla scomparsa,
a cura de Il Ruggiero e Libreria musicale Ut Orpheus, in collaborazione con il Museo Ebraico di Bologna e nell’ambito di Cool Tour Street, e della casa editrice Portatori d’acqua

LIBRERIA MUSICALE UT ORPHEUS
via Marsala 31/E, Bologna
Sabato 22 giugno 2019, ore 18

LIBRERIA IL CATALOGO
via Castelfidardo 58/60, Pesaro
Giovedì 4 luglio 2019, ore 18

LE POESIE DEL DOTTOR SONNE

E circonfusi dal rossore del crepuscolo
commossi guarderemo, ed ecco arrivare
fiori bianchi
recati con tutti gli onori sul pelo dell’acqua-
rapiti da un margine di un giardino felice
per scherzo a mezzogiorno

Avraham Ben Yitzhak, Poesie
con un saggio di Lea Goldberg
Portatori d’acqua, 2018

ANNA LINDA CALLOW (filologa ebraica dell’ Università di Milano,  traduttrice dall’ebraico, dallo yiddish e dall’aramaico, curatrice con Cosimo Nicolini Coen della traduzione italiana delle poesie di Sonne) in dialogo con Emanuela Marcante
Presentazione di Antonello Lombardi
Letture di Daniele Tonini

Leggi tuttO

FREUD E I “SUOI” SCRITTORI
Zweig, Schnitzler, Svevo, Kafka

MUSEO EBRAICO DI BOLOGNA | IL RUGGIERO
MEBWEB – Appuntamenti di giugno 2020 sui canali Youtube, Facebook, Instagram
Con la collaborazione di Goethe Zentrum Bologna

FREUD E I “SUOI” SCRITTORI
Zweig, Schnitzler, Svevo, Kafka

Il profondo delle emozioni, la razionalità
dello scrivere, il sentire ebraico

Cinque viaggi letterari a cura di Emanuela Marcante e Daniele Tonini
con il contributo di Caterina Quareni, MEB

martedì 2 giugno Sigmund Freud
martedì 9 giugno Stefan Zweig
martedì 16 giugno Arthur Schnitzler
martedì 23 giugno Italo Svevo
martedì 30 giugno Franz Kafka

Le puntate saranno sempre disponibili a partire dal calendario indicato

Stephan Zweig

Un abisso di relazioni, intrecci, illuminazioni, considerazioni, scarti, rivelazioni e nuovi nascondimenti: mettendo Freud al centro di una scacchiera in cui si muovono liberamente quattro grandi scrittori/pedine il gioco di rimandi crea un caleidoscopio  di forme e di ricreazione di senso sempre in elaborazione, che ci riporta a grandi momenti di letteratura. Gli scrittori in gioco sono Stefan Zweig, Arthur Schnitzler, Italo Svevo, Franz Kafka. Ognuno di loro con la propria storia, la propria scrittura, il proprio destino ha suggellato un patto speciale con il padre della psicoanalisi.

Arthur Schnitzler

Avremo davanti a noi l’analisi profonda dei meccanismi della psiche e dei sentimenti (quei Gefühle, del cui “sovvertimento”, Verwirrung, ci parlano tre novelle di Zweig, capitali per il suo rapporto anche personale con Freud, culminato nel libro – Freud – dedicata a lui e alla psicanalisi); avremo davanti  il disagio e il destino di un mondo austro-ungarico, tedesco, europeo, cosmopolita ed ebraico che affronterà prove indicibili, inimmaginabili; avremo davanti il complesso “sentire” ebraico che si nasconde e riemerge, per articolarsi come ricostruzione di memoria, testimonianza, filo di Arianna culturale anche nei più “laici” protagonisti del mondo della scrittura e dell’intelletto. Gli scrittori che si muoveranno sulla nostra scacchiera (che non a caso scegliamo come “scenario letterario”) ci aiuteranno a immaginare dei percorsi, a seguire le fila dei loro “destini incrociati”, a fornirci loro stessi suggerimenti di lettura per “utilizzare” al meglio le loro opere, per spingerci verso altri approdi.

Italo Svevo

In un continuo spostamento di confini tra la “razionalità” della ricerca freudiana e la “razionalità” della scrittura letteraria, in un intrecciarsi di fila tra osservazione, auto-osservazione e immaginazione, si collocherò quindi il dialogo profondo (e certo non senza conflitti)  tra Freud (che seguiremo a partire dalle prime costitutive opere: L’interpretazione dei sogni del 1899, Psicopatologia delle vita quotidiana, 1901,  e Il motto di spirito, 1905) e i “suoi scrittori.

Franz Kafka

A partire dal “corrispondente” di una vita, Zweig (il loro carteggio procede dal 1908 al 1939), proseguendo con il suo “doppio” Schnitzler (col romanzo breve Doppio sogno, ma non solo..) e quindi incontrando la “coscienza” di Italo Svevo e il fervido mondo psicoanalitico triestino, per chiudere con Franz Kafka,  il più giovane e “resistente” alla psicoanalisi freudiana…(“ma essa esiste come esiste questa generazione” scriverà comunque a Max Brod nel 1922), che avrà complessi rimandi con temi psicoanalistici (e fortemente ebraici, come il complesso paterno che, ancora nella lettera a Brod, gli piace “più della psicoanalisi”) da La Metamorfosi ai diari e alle lettere.

Cinque puntate, cinque inviti, per affacciarci sulla profondità di un oceano che è stato costantemente “arato” – intravvedendo scenari composti, o abissi ineludibili  dalla mente e dalla ricerca dell’uomo di scienza e dalla potenzialità creativa dall’artista, e su un mondo letterario (con ogni successiva apertura che vorremo concederci) che simbolicamente affidiamo a quattro scrittori, notissimi ma sempre, ostinatamente, da riaprire per vedere da vicino come la “malattia” della distruzione e dell’ autodistruzione, la malattia di generazioni diverse dalle nostre – ma che con noi mantengono una linea continua – ritorni nell’esperienza di tutti e nella nostra storia. Per ricordare che la repressione della coscienza di sé e della libertà, la mancanza di coraggio nel guardare (con gli occhi dell’analisi, della scienza, della poesia) ai nostri “mostri”, ne crei e ne liberi sempre di più spaventosi.

Puntata 1: Sigmund Freud
Puntata 2: Stefan ZWEIG
Puntata 3: Arthur Schnitzler
Puntata 4: Italo Svevo
Puntata 5: Franz Kafka

BUONGIORNO, BELLA MUGNAIA | GUTEN MORGEN, SCHÖNE MÜLLERIN

BUONGIORNO, BELLA MUGNAIA | GUTEN MORGEN, SCHÖNE MÜLLERIN

Bologna, sabato 20 maggio 2017, ore 17

ISTITUTO DI CULTURA GERMANICA – GOETHE-ZENTRUM BOLOGNA
via de’ Marchi 4, Bologna

DANIELE TONINI, voce recitante, canto
EMANUELA MARCANTE, voce recitante, pianoforte

Read more

CEFALONIA | ITACA: L’INGANNO DEL RITORNO

CEFALONIA | ITACA: L’INGANNO DEL RITORNO

Pescara, sabato 6 maggio 2017, ore 17
FLORIAN METATEATRO
Via Valle Roveto, 39

Da Cefalonia di LUIGI BALLERINI, in dialogo con Il Ritorno di Ulisse in patria di CLAUDIO MONTEVERDI | GIACOMO BADOARO e con musiche di HANNS EISLER e ERWIN SCHULHOFF

Testi di Luigi Ballerini
Drammaturgia, regia, musiche originali di EMANUELA MARCANTE
Apparato visivo in collaborazione con PIERO DEGGIOVANNI
Voci recitanti ed esecuzioni musicali di EMANUELA MARCANTE e DANIELE TONINI

Read more

ESERCIZI DI MUSICA E POESIA: MAURITANIA DI MAURO ROVERSI MONACO

ESERCIZI DI MUSICA E POESIA: MAURITANIA DI MAURO ROVERSI MONACO

Bologna, domenica 5 marzo 2017, ore 17
FONDAZIONE ISTITUTO LISZT
Via Augusto Righi, 30

Emanuela Marcante, voce recitante e pianoforte
Daniele Tonini, voce recitante e canto
testi di Mauro Roversi Monaco
musiche da Bach al contemporaneo
apparato video/iconografico a cura di Daniele Tonini

con un dialogo con il poeta a cura di Emanuela Marcante


Read more

WINTERREISE | VIAGGIO D’INVERNO

WINTERREISE | VIAGGIO D’INVERNO

Budrio, venerdì 3 febbraio 2017 ore 20,30
LE TORRI DELL’ACQUA
via Benni, 1

Un ciclo di Lieder di WILHELM MÜLLER messo in musica da FRANZ SCHUBERT

DANIELE TONINI, canto, voce recitante
EMANUELA MARCANTE, pianoforte, voce recitante

Drammaturgia e testi originali di EMANUELA MARCANTE 
Realizzazione video di 
DANIELE TONINI

Read more

SPOON RIVER letta, vista e ascoltata come mai finora in Italia

SPOON RIVER letta, vista e ascoltata come mai finora in Italia

Piacenza, Martedi 29 novembre 2016 ore 18.00
AUDITORIUM DELLA FONDAZIONE DI PIACENZA E VIGEVANO
Via Sant’Eufemia 12, Piacenza

Luigi Ballerini e Eugenio Gazzola
Con le fotografie di Charles Traub
Contributi musicali: Emanuela Marcante e Daniele Tonini 

Read more

SPOON RIVER letta, vista e ascoltata come mai finora in Italia

SPOON RIVER letta, vista e ascoltata come mai finora in Italia

Milano, Domenica 20 novembre 2016 ore 16.00
LIBRERIA RIZZOLI
Galleria Vittorio Emanuele II, 79

Luigi Ballerini e Giovanni Bonoldi
Power presentation: Charles Traub
Contributi musicali: Emanuela Marcante e Daniele Tonini (There is a fountain filled with blood, Turkey in the straw, Too-ra-loo-ra-loo-ral e arie da H.M.S. Pinafore di Gilbert e Sullivan)

In occasione di BOOKCITY 2016 – #BCM16 – Scarica il flyer

Read more

CANTARE IL FURIOSO | SINGING IL FURIOSO

CANTARE IL FURIOSO | SINGING IL FURIOSO

Los Angeles, 25 e 27 ottobre 2016 
UCLA Center for Medieval and Renaissance studies | Istituto Italiano di Cultura di Los Angeles

Storie di cavalieri, di luoghi incantati e di viaggi straordinari della mente
Stories of Knights, Enchanted Places, and Extraordinary Journeys of the Mind

Read more