«Dort, wo du nicht bist, ist das Glück» | «Là, dove tu non sei, è la felicità»…?

Share

Martedì 8 dicembre 2015, ore 17
ISTITUTO DI CULTURA GERMANICA – GOETHE-ZENTRUM BOLOGNA
Via de’ Marchi 4 Bologna

In cammino per il mondo della fiaba

con Beatrice Balsamo e Alberto Destro curatori del libro Della Fiaba – Jacob e Wilhelm Grimm e il pensiero poetante (Mimesis Edizioni)
e con Emanuela Marcante (voce recitante e pianoforte) e Daniele Tonini (voce recitante e canto)

La fiaba dei fratelli Grimm Hans im Glück | La fortuna di Gianni raccontata tra Lieder di Viandanti di Schubert e Schumann su testi di von Eichendorff, Goethe, W. Müller, Schimdt von Lübeck, con testi originali di Emanuela Marcante e immagini.

GLUCK

Di che felicità, di che fortuna parliamo?
das Glück, cos’è, come si mostra? Come ci parla?
Inseguirla e desiderare, mettendo tutto in gioco, o attenderla e tacere, coltivando la gioia di non desiderare nulla? Dov’è il vero amore per la vita, dov’è il senso della nostra faticosa permanenza in questo mondo? E l’altro mondo? ci dirà che cosa sarà mai questa felicità? Ci mostrerà la nostra finale buona sorte?
Ma ecco stasera la storia del semplice Hans, l’apprendista che tutto perde per guadagnare la vera felicità, la fortuna che niente stringe, la buona sorte del non possedere che ti bacia con leggerezza.
Ed ecco ad interromperla qualche storia in musica di un poeta, naturalmente romantico, che in cento, mille Lieder ci parla del camminare per il mondo, del Wandern, e dei suoi struggimenti e della nostalgia, della Sehnsucht, tra l’illusione della felicità traditrice, e la coscienza e la scienza dell’ infelicità che non trova la via di casa. La sua Wanderung, il suo cammino senza fine, si svolge tra l’ansia dell’entusiasmo per la vita e l’esperienza ma resta all’ombra della cattiva sorte, col suono del gracchiare dei corvi, persa in un paesaggio invernale o in una primavera di promesse che rivela presto le sue illusioni. La storia di Hans riesce a darci alla fine un po’ di speranza ?… felicità/fortuna è finalmente tornare a casa?
(dal testo dello spettacolo)

Immagini dal film di Wim Wenders Falsche Bewegung | Falso Movimento

Il Ruggiero e il Goethe Zentrum/Istituto di Cultura Germanica proseguiranno nel 2016 il lavoro sulla musica, la letteratura, il cinema, il teatro e l’arte tedeschi con eventi con Museo Ebraico di BolognaFestival san GiacomoLibreria musicale Ut Orpheus.

I commenti sono stati disabilitati.